Acqua di cocco: elisir di giovinezza

Pubblicato il Pubblicato in Benessere, Stagioni: Estate, Stagioni: Primavera

“Invecchiare non sarà niente se nel frattempo saremo rimasti giovani.”
Maria Luisa Spaziani

 

acqua di coccoDa diversi secoli l’acqua della noce di cocco verde è utilizzata nei paesi tropicali come bevanda fondamentale per la reidratazione, la salute e la bellezza.

 

Acqua di cocco: un elisir per gli sportivi

In questi ultimi tempi è stata scoperta anche come bevanda per gli sportivi: è ricca di vitamine e minerali, è quindi fonte di grande energia. L’acqua di cocco è anche un isotonico naturale, vale a dire che essa può sostituire le attuali bevande sportive che sono sul mercato.

Nell’acqua di cocco sono contenuti cinque elettroliti fondamentali, tra cui potassio a livelli 10-15 volte superiori alle bevande sportive. Questi elettroliti, infatti, devono essere assunti prima e dopo ogni gara. Sodio, potassio, magnesio, calcio e fosforo. Se si beve prima di una gara o prima di qualsiasi attività atletica, non si soffrirà di iponatriemia (un disturbo di sali nel sangue) o disidratazione. Ma i benefici non sono riscontrabili esclusivamente per gli sportivi.

 

Acqua di cocco: un concentrato di benefici

Durante la stagione estiva, quando il caldo provoca stanchezza e spossatezza, questa bevanda potrebbe essere un prezioso alleato. L’acqua di cocco è dunque un alimento di grande valore: è naturale al 100%, al 99% priva di grassi, non contiene colesterolo, ha pochi zuccheri, calorie e carboidrati. Da un punto di vista energetico e nutrizionale è una bevanda ricca di sali minerali, come potassio, magnesio, calcio e sodio, di oligoelementi, amminoacidi e proteine che favoriscono il benessere e la salute a tutto il corpo con effetti disintossicanti, depurativi e deacidificanti.

L’acqua di cocco viene assimilata immediatamente nella circolazione sanguigna e questo lo si deve grazie alle sue proteine permettendo di depurare il sangue. Può essere considerata un sostituto al plasma sanguigno perché è sterile, non produce calore, non distrugge i globuli rossi ed è ben tollerato dal nostro corpo.

 

L’acqua di cocco nella medicina Ayurvedica

Personalmente ho conosciuto i benefici di questa preziosa bevanda durante un mio viaggio in India. Infatti gli effetti benefici di questa bevanda sono molto ben conosciuti nella terapia Ayurveda in quanto, secondo questa medicina, l’acqua di cocco può aiutare a diluire il sangue, prevenire infarti e ridurre il rischio di cancro.

L’Ayurveda la considera anche un alimento naturale anti-stress: ricca di potassio, magnesio e microelementi, diventa un ottimo ricostituente del sistema nervoso e restituisce stabilità emozionale, combattendo stanchezza mentale e le difficoltà di concentrazione. L’assunzione continuativa di quest’acqua porta grandissimi benefici: trasmette ai tessuti e alle cellule una potente carica energetica, scompare la stanchezza e l’organismo si rivitalizza.

Ricordo però che, a differenza di quanto succede in India, per noi italiani non è consentito berla direttamente dalla noce di cocco verde. Esistono vari prodotti attualmente in commercio sia confezionati in lattina o in tetrabrik. Io personalmente utilizzo un prodotto disidratato a freddo e lo trovo strepitoso.
Provare per credere.

Namastè!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *