Via le rughe con l’automassaggio!

Pubblicato il Pubblicato in Bellezza, Stagioni: Inverno

Uno dei segnali più temuti dell’invecchiamento sono le rughe. In realtà esistono due tipi di rughe:

  • le rughe mimiche (dette anche “pieghe di espressione”) si possono manifestare anche in giovane età e sono dovute ad atteggiamenti ripetuti;
  • le rughe da senescenza si manifestano per l’invecchiamento della pelle, che determina modificazioni sia nei diversi tessuti che la compongono sia ai suoi annessi.

Per prevenire il fenomeno, non potendo interferire sui fattori genetici, bisogna limitare quelli ambientali. Per questo motivo è consigliato limitare l’esposizione solare o a lampade abbronzanti e idratarsi in modo adeguato, sia bevendo acqua, sia applicando per tempo ed in modo efficace cosmetici funzionali anti-rughe.

 

Pulizia del viso

Prima di tutto è necessario pulire accuratamente la pelle del viso, in modo che nulla ostacoli dell’assorbimento dei principi attivi contenuti nei prodotti che si utilizzeranno. Latte e tonico sono sufficienti ma, per un effetto spa, dopo l’utilizzo di tali prodotti puoi effettuare un “bagno di vapore” aromatizzato con qualche goccia di olio essenziale di rosa.

 

Automassaggio

Un buon massaggio deve seguire i muscoli del viso, stimolandoli leggermente con movimenti ritmati. Il massaggio rafforza naturalmente i muscoli facciali, ottenendo uno stiramento meccanico delle rughe. Riattiva inoltre la circolazione del sangue e della linfa procurando un aumento del metabolismo, favorendo così una accelerata produzione di cellule nuove e una più rapida eliminazione di tossine.

 

Come si fa:

automassaggio-antirughe

  • Stendi la crema sul viso cominciando dal mento, poi sulle guance e le tempie seguendo le “linee direzionali”;
  • massaggia il mento ed il collo seguendo le “linee direzionali”;
  • massaggia la parte sinistra del viso dal mento al lobo dell’orecchio, dalle labbra alla parte superiore dell’orecchio, dal naso alle tempie. Procedi nello stesso modo con la parte destra;
  • massaggia la fronte dalle ciglia ai capelli alternando le due mani (sempre con le dita unite);
  • con un po’ di crema massaggia in modo circolare le zone limitrofe all’occhio;
  • esegui un leggero picchiettamento ai alti della bocca e attorno agli occhi;
  • togli eventuali eccessi di crema con una velina o con ovatta.

 

 

Bastano 10 minuti per donare al proprio viso la freschezza tipica delle giornate primaverili. Attraverso questo facile automassaggio, infatti, si possono distendere i tratti, ravvivare il colorito, rilassare l’espressione ed eliminare le borse sotto gli occhi. Inoltre, se eseguito con costanza almeno 3-4 volte a settimana, coadiuva alla prevenzione delle rughe e aumenta l’efficacia dei prodotti utilizzati durante il massaggio.

 

“Un volto senza tratti caratteristici è come un libro di cui non si può citar nulla.”
Joseph Joubert, Pensieri, 1838

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *