Come mantenere l’abbronzatura a lungo

Pubblicato il Pubblicato in Bellezza, Stagioni: Estate

L’estate volge al termine, le vacanze sono quasi finite e il sole cittadino non basta a mantenere la tua abbronzatura a lungo.

In questo articolo leggerai qualche semplice consiglio per mantenere la pelle dorata e conservare un’abbronzatura perfetta in modo naturale.

 

Perché l’abbronzatura scompare velocemente?

Il bellissimo effetto brunito ottenuto durante l’estate, cioè abbronzatura, è dovuto alla melanina, una naturale protezione della pelle dai possibili danni dei raggi solari. Vien da sé che mancando l’esposizione al sole la nostra pelle si liberi dalle cellule ormai morte e torni del suo naturale colorito.

Un accorgimento preventivo che permetterà di mantenere un effetto duraturo poi, è quello di usare sempre su viso e corpo, durante l’esposizione, una buona crema con protezione solare. È importante scegliere il fattore di protezione più adatto al nostro tipo di pelle; solo così infatti permetteremo ai raggi “buoni” di penetrare in profondità e di fissare quel bel colore brunito che manterrà l’abbronzatura a lungo.

Scopri come preparare in casa un tonico doposole lenitivo e rassodante.

 

3 regole per mantenere l’abbronzatura a lungo

 

Regola 1: idratazione

abbronzatura a lungo bevendo acqua abbronzatura a lungo con FRUTTA

Per ritardare il più possibile il ritorno al pallore ricordiamoci di bere molto, poiché il principale nemico dell’abbronzatura è la disidratazione. La regola basilare per mantenere un bel colore è mantenere la pelle idratata dall’esterno e dall’interno. Bere tanta acqua e mangiare verdura e frutta, meglio ancora se di colore giallo o arancione (albicocche, meloni, carote, peperoni…). Il betacarotene contenuto in questi alimenti, infatti, agisce come antiossidante e aiuta a mantenere la pigmentazione dorata della pelle. Per nutrire e idratare la pelle dall’esterno, invece, preferire creme e oli ammorbidenti  ricchi di vitamine.

 

 

Regola 2: cura della pelle

abbronzatura A LUNGO

Evita lunghi bagni caldi e prodotti detergenti troppo aggressivi. Meglio preferire docce brevi e una detersione a base di oli specifici privi di saponi. “Obbligatorio” uno scrub settimanale per esfoliare la pelle: eliminare le cellule morte permetterà all’abbronzatura di durare nel tempo.

 

 

Regola 3: aria aperta

abbronzatura a lungo anche in città

Approfitta di ogni momento libero per godere dei raggi del sole, anche in città. La pausa pranzo durante il lavoro, quell’ora di luce quando esci dall’ufficio il pomeriggio, i fine settimana, insomma qualsiasi ritaglio di tempo! Basta mezz’ora in giardino, o magari passeggiando al parco, per fissare il colorito in modo duraturo. E grazie ai cosmetici con fotoprotezione, puoi protegge la pelle del viso senza bisogno di struccarti!

 

 

“È veramente cosa da poco godere del sole, amare, pensare, agire?”
Mattew Arnold

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *